La fede, la speranza e la carità

Signore, ho cercato il Tuo volto
e Tu me lo hai finalmente mostrato
Ho cercato il suono della Tua voce
e Tu mi hai regalato la Tua Parola
Ho cercato il perdono
e Tu hai purificato il mio cuore e la mia mente
Ho cercato di riempirmi del Tuo amore potente
e Tu mi hai concesso di rifugiarmi nelle Tue piaghe
Ho cercato in Te la Vita
e Tu mi hai dato il Tuo Corpo e il Tuo Sangue
Per il Tuo amore ho scelto di morire
Nel Tuo amore mi hai ridato vita
Con il Tuo amore vivo

Le Catechesi di Don Vincenzo Carone

Le virtù sulle quali si fonda il cristianesimo sono un gioco di fede, di speranza e di carità. Dico ‘gioco’ nel senso che ci sono dei nascondimenti da parte della fede, della speranza e della carità. La fede. Due discepoli del Signore dopo la sua morte, si misero in cammino per tornare ad Emmaus. Gesù, fingendo di essere un viandante, si unì loro, e cominciarono a parlare di quello che in quei giorni era successo a Gerusalemme. I due discepoli credevano nel Signore, però non ebbero la continuità della fede, che è la speranza. Ecco il gioco della fede che compromette anche la speranza: “Speravamo che Lui fosse il Messia….” (Lc 24, 21). Se vogliamo dare una definizione della fede, dobbiamo dire che la fede è la stessa Parola di Dio. Credere in Dio e nella sua Parola è appunto la fede. Gesù Parola di Dio, viene presentato con la…

View original post 1,398 more words

Advertisements
This entry was posted in Uncategorized. Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s